Come progettare una cucina professionale in piccoli spazi

0
36
cucina professionale

Sono molti i ristoranti che non dispongono di spazi adeguati dove sistemare la cucina e questo handicap rende problematica la loro organizzazione. Ecco qualche suggerimento utile.

Il cuore pulsante di un ristorante è ovviamente la sua cucina e non solo intesa come proposta gastronomica del locale.

L’ambiente cucina quando ben strutturato, riesce a fornire a chi vi opera al suo interno, una serie di vantaggi che si traducono in una ideale organizzazione del lavoro e in una più veloce preparazione delle comande.

A volte, purtroppo, lo spazio ideale non esiste e si deve fare di necessità virtù anche se, non prendere in debita considerazione la razionalizzazione dello spazio di cui far conto, significa il dover operare in un ambiente caotico e disordinato con tutte le conseguenze del caso (cattiva gestione del lavoro, comande elaborate in ritardo ect).

Molto meglio fare affidamento, a proposito di una possibile ed auspicabile sua ristrutturazione, fare riferimento ai suggerimenti elaborati dagli esperti di Gastrodomus (www.gastrodomus.it), uno shop online che si dedica alla vendita di attrezzature per la ristorazione professionale Made in Italy.

Gastrodomus, all’interno della sua piattaforma, annovera prodotti di affermati e qualificati brand del settore che appaiono indispensabili per rendere funzionale ogni cucina professionale, indipendentemente dalle sue dimensioni.

Occorre sottolineare il fatto che una cucina ove ogni spazio è stato opportunamente razionalizzato e contestualizzato per i fini ai quali viene dedicato, permette a cuochi, chef e a quanti vi lavorano, di farlo in un ambiente organizzato e ideale.

Un indispensabile elenco

L’errore che risulta essere una costante nella ristrutturazione di una cucina o di un suo allestimento ex-novo è quello di non tenere conto del tipo di gastronomia si offrirà ai clienti. È fondamentale, invece, considerare gli ingredienti che saranno solitamente utilizzati nella preparazione dei piatti affinché si possa organizzare una cucina dove è opportunamente considerato lo spazio dedicato alla conservazione e alla preparazione degli alimenti.

Posizionare in modo ideale le attrezzature necessarie per questi due passaggi, significa ottimizzare il lavoro dei cuochi e la costituzione di uno spazio razionalizzato allo scopo.

Risulta quindi un aspetto importante da considerare durante la pianificazione logistica della zona cucina, insieme ad un elenco di tutte le necessarie attrezzature (in questo caso considerare lo spazio di ingombro di ognuna) relative alla conservazione, refrigerazione e preparazione degli alimenti.

Inutile sottolineare che ogni attrezzatura, oltre a soddisfare le normative sanitarie in essere, deve essere munita di tutte le certificazioni richieste.

Dal numero delle attrezzature e dalla loro superficie di ingombro è possibile determinare la quantità di spazio che occorre impegnare all’interno della cucina, onde renderla agibile e funzionale al massimo delle sue possibilità.

Scegliere la posizione

Non è facile scegliere la giusta location per la cucina a meno di non costruire ex-novo l’attività commerciale. In quel caso è consigliabile affidare la scelta ad una delle tante aziende che si occupano della progettazione di ambienti relativi alla ristorazione.

Attraverso il background accumulato nel corso della loro attività, queste aziende di interior design sono capaci ad elaborare una progettazione spazi intelligente, facendola vedere al computer grazie a degli specifici software. Questa possibilità darà modo al proprietario del ristorante di rendersi immediatamente conto di quale sarà l’ambiente cucina professionale prima che questo venga materialmente realizzato e, eventualmente, chiedere le modifiche che riterrà opportune per rendere lo spazio funzionale e confacente alle sue esigenze.

Progettare una piccola cucina di un ristorante non è una cosa proprio semplice e, per questo, è sempre preferibile rivolgersi a dei professionisti del settore che hanno quelle conoscenze necessarie per sviluppare un progetto personalizzato al massimo.

Solo in questo modo si eviterà di incappare in qualche errore di realizzazione durante la realizzazione di una cucina professionale; errori che potrebbero pregiudicare il buon andamento del futuro lavoro di preparazione delle comande del ristorante.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAllergie alimentari più comuni
Siamo un'importante realtà indipendente, attiva nel panorama dei media digitali italiani, che rende disponibili ai propri lettori contenuti utili e aggiornati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here